Archivio notizie

 02-set-21
TRASPORTO SCOLASTICO E MENSA SCOLASTICA ANNO SCOLASTICO 2021/2022 MODALITA’ OPERATIVE
TRASPORTO SCOLASTICO E MENSA SCOLASTICA ANNO SCOLASTICO 2021/2022 MODALITA’ OPERATIVE

Il servizio di trasporto sarà disponibile a partire dal primo giorno dell’anno scolastico e terminerà alla data di chiusura dello stesso.

Il servizio di mensa per la scuola dell’infanzia e per la scuola primaria avrà inizio il giorno 4 ottobre 2021 e terminerà per entrambe nella stessa data che verrà stabilita dalle Direzioni Didattiche.

Il servizio di trasporto degli alunni della scuola dell’infanzia per il mese di settembre 2021 verrà assicurato solo per l’ingresso degli alunni a scuola senza il riporto pomeridiano.

Le tariffe a carico degli utenti sono le seguenti:

PER IL SERVIZIO  TRASPORTO: 8 rate mensili di € 40,00 cadauna per un importo annuo di € 320,00.  Per gli utenti che vorranno usufruire soltanto di una corsa di sola andata o solo ritorno, l’importo della rata mensile verrà dimezzato.

PER IL SERVIZIO MENSA SCUOLA DELL’INFANZIA: 8 rate di € 58,00 cadauna per un  importo annuo di € 464,00.

PER IL SERVIZIO MENSA SCUOLA PRIMARIA: costo del singolo pasto € 2,70.

Qualora al medesimo servizio (mensa o trasporto) vengano iscritti tre o più minori appartenenti al medesimo nucleo familiare con Indicatore della Situazione Economica Equivalente (I.S.E.E. ordinario) in corso di validità  per  “prestazioni agevolate rivolte ai minori” non superiore ad € 5.000,00, a partire dal terzo figlio l’importo della contribuzione a carico dell’utente del servizio sarà dimezzato.

Qualora i servizi vengano attivati su richiesta dell’utente ad anno scolastico iniziato, gli importi delle rate mensili verranno calcolati dall’Ufficio Pubblica Istruzione tenendo conto della quota annua rapportata ai mesi di effettiva fruizione del servizio.

La quota annua a carico degli utenti dei servizi di mensa scuola dell’infanzia e trasporto è stata determinata tenendo conto dei giorni di programmata chiusura delle scuole per vacanze natalizie, pasquali, elettorali, ecc.; pertanto la chiusura delle scuole in tali periodi non darà diritto alla riduzione della quota mensile.

Possono presentare domanda di esonero dal pagamento della quota partecipativa:

- gli alunni appartenenti a famiglie con Indicatore della Situazione Economica Equivalente ( I.S.E.E. ordinario) in corso di validità non superiore a € 3.000,00; nei casi previsti dalla vigente normativa, si farà riferimento all’I.S.E.E. corrente;

- gli alunni portatori di handicap grave accertato ai sensi dell’art. 3, comma 3, della legge n. 104/92.

Gli utenti che rientrano nelle suddette categorie dovranno presentare apposita domanda all’Ufficio Pubblica Istruzione corredata dalla seguente documentazione:

1) attestazione dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente ( I.S.E.E.) in corso di validità per “prestazioni agevolate rivolte ai minorenni” (I.S.E.E. ordinario)  ai sensi del D.P.C.M. n. 159/2013 e s.m.i. non superiore a € 3.000,00; nei casi previsti dalla vigente normativa, si farà riferimento all’I.S.E.E. corrente. Per tale attestazione gli interessati potranno rivolgersi gratuitamente ai C.A.F. del territorio;

2) certificazione dell’handicap, in corso di validità, rilasciata dalla competente Commissione medica della A.S.L. ai sensi dell’art. 3, comma 3, della legge n. 104/92 per gli utenti di cui al suddetto punto 2.

Per attivare i servizi di trasporto e di mensa scolastica, il genitore o l’esercente la patria potestà dovrà presentare richiesta all'Ufficio Pubblica Istruzione esclusivamente via e-mail agli indirizzi r.dipalma@comune.anagni.fr.it; l.barbera@comune.anagni.fr.it, o telefonicamente ai numeri 0775/730431 e 0775730404.

Sarà cura dell'Ufficio compilare il modello di iscrizione, che dovrà essere sottoscritto dal genitore o esercente la patria potestà e trasmesso all'Ufficio Pubblica Istruzione esclusivamente via e- mail ai predetti indirizzi.

Eventuali impossibilità di utilizzo della posta elettronica dovranno essere comunicate telefonicamente all'Ufficio Pubblica Istruzione, che darà le opportune indicazioni per la consegna a mano.

Per quanto riguarda il servizio di trasporto scolastico, i percorsi e gli orari degli scuolabus potranno subire per esigenze organizzative alcune modifiche che verranno tempestivamente comunicate ai diretti interessati.

Il Comune si riserva di non accogliere le domande relative al servizio di trasporto per gli alunni di Scuola Media residenti in zone servite dai mezzi pubblici di trasporto, ai sensi dell’art. 10, I c., lett. c,  della L. R. 29/92.

Gli utenti del servizio di trasporto e di mensa-scuola dell’infanzia potranno inoltrare domanda di sospensione dei servizi, qualora l’assenza sia dovuta a malattia e superi i 3 giorni consecutivi. Alla domanda di sospensione dovrà essere allegata l’autocertificazione.

Una volta attivati i servizi di mensa e trasporto, se ne potrà chiedere per iscritto la rinuncia definitiva. In tal caso non dovrà essere versata la quota partecipativa per il periodo in cui il servizio non verrà usufruito.

Al momento dell’iscrizione al servizio, ad ogni genitore/esercente la patria potestà verrà comunicato un codice identificativo del nucleo familiare, che servirà per effettuare i pagamenti.                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                               

 
 
 

Altre notizie correlate

CONTRIBUTI PER LA FORNITURA GRATUITA TOTALE O PARZIALE DEI LIBRI DI TESTO, SUSSIDI DIDATTICI DIGITALI O NOTEBOOK, DIZIONARI E LIBRI DI LETTURA SCOLASTICI A FAVORE DEGLI ALUNNI RESIDENTI NEL LAZIO NELL’AMBITO DELLE POLITICHE IN FAVORE DELLE FAMIGLIE MENO A
CONTRIBUTI PER LA FORNITURA GRATUITA TOTALE O PARZIALE DEI LIBRI DI TESTO, SUSSIDI DIDATTICI DIGITALI O NOTEBOOK, DIZIONARI E LIBRI DI LETTURA SCOLASTICI A FAVORE DEGLI ALUNNI RESIDENTI NEL LAZIO NELL’AMBITO DELLE POLITICHE IN FAVORE DELLE FAMIGLIE MENO A
19-lug-21
Vedasi allegati
Notizie di prova
Notizie di prova
12-nov-20
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut consequat, urna eu pellentesque elementum, odio elit commodo ....